Home
 

Vivi Ardesio, Proloco di Ardesio, Comune di Ardesio, la Parrocchia di Ardesio e Associazione Cinema e Arte organizzano la prima edizione di “SACRAE SCENAE”, un Festival cinematografico dedicato alle devozioni popolari, che si terrà dal 4 al 6 settembre 2020 ad Ardesio (BG).

L’obiettivo è quello di valorizzare a livello nazionale il Santuario di Ardesio, già sede di cammini e pellegrinaggi in devozione alla Madonna, con un evento culturale unico in Italia che farà conoscere, attraverso il cinema, le varie iniziative popolari legate al mondo delle devozioni in tutte le sue forme e peculiarità.

La “devozione popolare” viene associata dai critici a un pensiero scientifico antiquato, che conferiva al termine un’aura irrazionale, pressoché magica.
Alcuni considerano l’espressione vaga, priva di significato e allusiva a uno stato di cose che non corrispondono alla realtà. Altri la associano invece a un sentimento di reverenza sostanzialmente diverso dalla devozione “ufficiale”.
In alternativa al termine corrente sono state proposte la locuzione “religiosità popolare” e quella di “folclore religioso”.
La devozione popolare è la forma sincretistica del pensiero religioso, dei sentimenti e delle azioni di individui e gruppi, che adegua alle proprie esigenze le pratiche di vita e i contenuti spirituali prestabiliti dalle Chiese ufficiali e dai loro rappresentanti, amalgamandoli e trasformandoli in modo creativo. L’aggettivo “popolare” che accompagna queste forme di devozione e di fede è tutt’altro che un diminutivo, la devozione popolare rappresenta l’allegoria del cammino del Popolo di Dio

Scarica qui il bando | Scadenza 15 maggio 2020

Vivi Ardesio, Proloco of Ardesio, Municipality of Ardesio, Parish of Ardesio and Cinema e Arte Association organize the first edition of "SACRAE SCENAE", a Film Festival dedicated to popular devotions.
It will be a unique cultural event in Italy, that will introduce the various popular initiatives linked to the world of devotions, through cinema, in all its forms and peculiarities.

Critics associate the "popular devotions" to an antiquated scientific thought, which gave to the term an irrational, almost magical aura.

Some people consider the expression as vague, meaningless and alluding to a state of things that don't correspond to reality. Others associate it with a feeling of reverence that is substantially different from the "official" devotion.

The locutions "popular religiosity" and "religious folklore" have been proposed as an alternative to the current term.

Popular devotion is the syncretistic form of religious thought, of feelings and actions of individuals and groups, which adapts to their own needs the practices of life and the spiritual contents pre-established by the official Churches and their representatives, amalgamating and transforming them in a creative way. The adjective "popular" that accompanies these forms of devotion and faith it's far from a diminutive, popular devotion represents the allegory of the journey of God's People.

Download here regulation and entry form | Deadline 15th May

 

 
 
 
 
Edizione 2020
Associazione culturale Cinema e Arte
Via B. Bono 11 C 24122 Bergamo - Tel. 335.5734876
segreteria@cinema-arte.it- www.cinema-arte.it