Home

UN MANIFESTO PER IL CINEMA D'ARTE

La nona edizione del Festival Internazionale del Cinema d'Arte rinnova la volontà di celebrare e promuovere i linguaggi universali del cinema e dell'arte in un appuntamento che, nella passata edizione, ha potuto contare sul contributo di oltre 500 opere provenienti da più di 60 Nazioni e ha registrato circa 13 milioni di contatti.

Non solo un concorso, ma anche un'iniziativa per vestire Bergamo di una sofisticata nota di mondanità, grazie all'eleganza della location (piazza mascheroni in Città Alta), al calibro degli ospiti nazionali ed internazionali e agli eventi collaterali che accompagnano la manifestazione.

I CONCORSI
- Cinema d'Arte, destinato alle pellicole che eleggono protagonisti i temi e le immagini del mondo dell'arte, in cui le varie espressioni artistiche sono evocate per descrivere un'epoca, per costruire un documento psicologico o di costume, per interpretare il mondo di un artista, per fissarne un ritratto critico – estetico. Film che evidenzino nella narrazione di tematiche disparate una esplicita qualità squisitamente artistica sia di linguaggio che di realizzazione tecnica secondo la valutazione della Commissione di Selezione.
- Sottoventi, dedicato ad opere a tema libero dalla durata massima di venti minuti; cortometraggi, mediometraggi, film d'animazione, film di ricerca in cui concisione ed efficacia narrativa accompagnino una perfetta sintesi di forma e contenuto.

IL PREMIO ALLA CARRIERA
Ogni anno il Festival assegna il Premio alla Carriera a personalità di risalto e rappresentative del cinema italiano e internazionale. Prestigiosi i nomi dei protagonisti delle passate edizioni: Valentina Cortese, Helmut Berger, Franco Nero, Emidio Greco, Lino Capolicchio, Luciano Emmer, Michelangelo Antonioni, Bruno Bozzetto, Folco Quilici, Fusako Yusaki, Bretislav Pojar, Dusan Hanak, Roman Chalbaud.

CINETECA INTERNAZIONALE DEL CINEMA D'ARTE
Grazie alla collaborazione di Ambasciate, Consolati, Televisioni, Centri di Cultura e Scuole di Cinema –e soprattutto all'ampia divulgazione internazionale dell'evento- Il Festival persegue anche l'ambizioso progetto Cineteca Internazionale del Film e Documentario d'Arte, un archivio di produzioni ed opere legate all'Arte (attualmente sono 1450), che ha ricevuto il riconoscimento ufficiale da parte della federazione Internazionale degli Archivi di Film – F.I.A.F.

LE COLLABORAZIONI
RAI Trade,RAI International, RAI Sat Cinema World, RAI Edu, RAI Teche, RAI Cinema, Istituto Luce, La 7, Cineteca Italiana Centro Sperimentale di Cinematografia, DAMS, Warner Bros, Medusa Film, 01 Distribution, Filmauro, Ripley's Home Video, Fotocinema.

 
   
Documentazione allegata:
 
     
 
Edizione 2012
 
 
     
   
     
Associazione culturale Cinema e Arte
Via B. Bono 11 C 24122 Bergamo - Tel. 335.5734876
segreteria@cinema-arte.it- www.cinema-arte.it